Catégories
Informazioni

Great White suona il concerto di Coronavirus senza distanziamento sociale

Great White, la band che notoriamente uccise 100 persone dopo aver avviato la pirotecnica all'interno di un piccolo club, è di nuovo lì. I rocker veterani hanno suonato un concerto a Dickinson, nel Dakota del Nord, lo scorso giovedì senza alcun allontanamento sociale o altri protocolli di sicurezza.

Il concerto faceva parte di una serie di concerti chiamata "First on First", che ostenta il fatto che non ha restrizioni di sicurezza nella pandemia di coronavirus. "Non abbiamo restrizioni, che ci crediate o no, non ne abbiamo", ha detto April Getz, coordinatore dell'evento per la serie di concerti The Dickinson Press. "È una di quelle cose in cui se le persone si sentono a proprio agio nel scendere e mescolarsi e mescolarsi, questa è la loro scelta personale. Lo stiamo lasciando a tutti coloro che scelgono di partecipare ".

Come puoi vedere dal filmato incorporato di seguito, diverse centinaia di persone hanno partecipato al concerto, in piedi l'una vicino all'altra senza una maschera da vedere. Mentre i funzionari sanitari hanno avvertito che cantare insieme da vicino è un modo sicuro per diffondere il coronavirus, Great White ha letteralmente trovato un nuovo modo di rischiare la vita dei suoi fan.

Nota dell'editore: Stai al sicuro raccogliendo una delle nostre maschere personalizzate. Una parte del ricavato andrà a beneficio del fondo COVID-19 Artist Relief di MusiCares a sostegno di musicisti indipendenti.

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *