Catégories
Informazioni

Canzone della settimana: Kid Cudi ed Eminem diventano reali in "The Adventures of Moon Man & Slim Shady"

Song of the Week si interrompe e parla della canzone che non riusciamo a toglierci dalla testa ogni settimana. Trova queste canzoni e altro sulla nostra playlist Spotify New Sounds.

La musica non è andata in giro nel 2020. Né ha chiuso un occhio su ciò che sta accadendo nel mondo. Sempre più artisti stanno affrontando gli argomenti che vediamo nei nostri feed quotidiani e nei nostri programmi di notizie notturni e li stanno mettendo nelle mani – o almeno nelle orecchie – degli ascoltatori più veloci che mai. E quella tendenza ha senso. In un'epoca in cui gli artisti rivelano più di sé che mai tramite piattaforme di social media e il mondo non si ferma mai più a lungo di un ciclo di notizie, gli ascoltatori non chiedono solo alle canzoni di rispondere ai loro bisogni: qualcosa per cui marciare, ballare o appoggiarsi – ma che lo fanno il più vicino possibile al tempo reale.

Il messaggio è diventato forte e chiaro: sii pertinente, sii reale o vai a casa.

Questa settimana, Kid Cudi e Eminem hanno aggiunto le loro voci da veterani a quella richiesta di urgenza musicale. Abbinato per la prima volta al microfono – Eminem ha prodotto una collaborazione con Cudi con Lil B nel 2010 – i due adottano il loro vecchio Moon Man e Slim Shady alter ego, rispettivamente, per un'avventura che sembra troppo calda per aver avuto molto tempo per freddo. Spinto dai ritmi inquietanti della coorte WZRD di Cudi, Dot da Genius, Rager approfondisce guardando indietro ai dolori della dipendenza ("Anni fa, riabilitazione / Tutto bene, mi ha aiutato a capire un altro piano / È andato male, così male") e la sua liberazione da quei demoni ("Non hai a che fare con lo stesso ragazzo"). È l'autenticità per cui Cudi è diventato famoso, non si vergogna di ammettere come era solito auto-medicare la sua depressione con droghe pesanti. Il supporto di Dot consente a Cudi di fermarsi a riflettere, ma non si ferma mai, creando uno slancio in cui principio e scopo sembrano più importanti della perfezione.

Eminem entra nel secondo verso in piena modalità "Rap God", scorrendo le sue credenziali e proclamando la sua sobrietà ("Ma gli unici (alberi) che fumo sono le foglie sciolte") prima di accennare ad essere un avido Ultimo ballo watcher ("Ora, se il rap fosse una b-ball / sarei simile a Jordan"). Tuttavia, mentre Shady fa valere il suo ruolo di “GOAT” del rap, ciò che spicca è il modo in cui fonda la sua metà di questa avventura comune nella scossa sociale dei tempi. Con una cadenza da rocker-step, evoca commenti ignoranti di Drew Brees, rende omaggio a George Floyd e Ahmaud Arbery per nome, critica coloro che non prendono sul serio COVID-19 (“Non voglio indossare una maschera, e sono solo schernendo / Ed è così che finisci per catturare la merda 'em "), e conclude interpretando il ruolo della vittima di un poliziotto canaglia (" Stop, amico, per favore, agente, mi dispiace / ma non riesco a respirare quando ti ho messo sopra di me / il tuo maledetto ginocchio è sulla mia carotide arteria ”).

È una collaborazione con le radici in un Tweet (Cudi ha twittato a Eminem, "rap God. Help!" All'inizio di maggio), i suoni inquietanti del tempo e livelli elevati di autoriflessione e consapevolezza sociale. In tempi che richiedono brutale onestà e voci con una piattaforma per parlare, Moon Man e Slim Shady portano gli ascoltatori sul tipo di avventura per cui chiedono a gran voce.

Per un'esperienza di ascolto ad alta definizione, puoi registrarti per una prova gratuita di 60 giorni di TIDAL HiFi.

Nuova playlist di suoni

Dai un'occhiata e iscriviti alla nostra playlist Spotify New Sounds.

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *