Catégories
Informazioni

Carl Cox sulla vita notturna socialmente distanziata: "Sfida l'etica di ciò che ci unisce" – EDM.com

Prima che COVID-19 incanalasse l'industria della vita notturna in una cippatrice metaforica, leggendario DJ e produttore Carl Cox era nella sua missione tipica di offrire alle masse musica rave da battere il cuore. La leggenda della musica house lo fa dagli anni '80, quando ha contribuito a inaugurare una nuova era della musica elettronica negli Stati Uniti. Avendo assistito al costante fluire e riflusso nel settore EDM nel corso degli anni, forse non c'è nessuno più qualificato per valutare l'attuale zeitgeist musicale di Cox, che di recente ha trasmesso un'esibizione speciale che al chiaro di luna come inno alla musica rave degli anni '90.

Cox ha recentemente parlato con un punto vendita di Londra Standard serale sull'attuale panorama della vita notturna sulla scia del COVID-19, e la sua visione era marcatamente desolante. Le serate in discoteca a distanza sociale sono "davvero tristi", secondo Cox, che era sgomento per i video di spettacoli imbarazzanti nei Paesi Bassi. "È la cosa più strana che tu abbia mai visto", ha detto Cox, 57 anni.

"Non c'è atmosfera, non puoi andare a bere qualcosa", ha continuato. "Sfida l'etica di ciò che ci unisce. Non è la strada da percorrere. Dobbiamo trovare una vaccinazione. Questo vale anche per il calcio, gli eventi da corsa, tutto. In questo momento se qualcuno ti starnutisce corri un miglio. Dobbiamo arrivare a un punto in cui le persone si sentono più positive di essere fianco a fianco ".

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *