Catégories
Informazioni

Chase Rice suona un concerto al sacco nel Tennessee in mezzo a Spike di Coronavirus

Nel mezzo di un picco di nuovi casi di coronavirus negli Stati Uniti, la cantante country Chase Rice è stata messa a fuoco per aver suonato un concerto pieno di 4.000 fan nel Tennessee sabato sera.

L'evento ha avuto luogo presso il penitenziario statale di Brushy Mountain, un ex centro di prigione trasformato in evento a Petros, nel Tennessee. La capacità della sede era limitata del 60%, in modo da fornire ampio spazio alle linee guida del CDC in materia di distanza sociale. Tuttavia, quando è arrivato il momento dello spettacolo, i membri del pubblico si sono avvicinati al palco e si sono messi in disparte, senza vedere una maschera.

Da parte sua, Rice sembrava non preoccuparsi delle potenziali conseguenze sulla salute di un concerto nel mezzo di una pandemia. Sebbene il CDC abbia avvertito che cantare insieme da vicino è un modo sicuro per diffondere il coronavirus, Rice ha ripetutamente incoraggiato i suoi fan a fare proprio questo, mentre ha guidato diversi cantanti.

Inoltre, a seguito del concerto, Rice ha pubblicato un video di Instagram che evidenzia la folla affollata, insieme alla didascalia "We back".

Rice ha molti altri concerti in programma nelle prossime settimane, tra cui almeno due spettacoli al coperto in Kentucky e Virginia.

Nota dell'editore: Stai al sicuro raccogliendo una delle nostre maschere personalizzate. Una parte del ricavato andrà a beneficio del fondo COVID-19 Artist Relief di MusiCares a sostegno di musicisti indipendenti.

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *