Catégories
Informazioni

I fan del K-Pop hanno sabotato il Rally Tulsa sotto assistito di Trump

Venendo alla manifestazione della campagna di sabato a Tulsa, in Oklahoma, Donald Trump si vantava con orgoglio che oltre un milione di persone si erano iscritte per i biglietti. Ma quando è arrivato il giorno, c'erano molti posti vuoti da trovare all'interno dell'arena, e letteralmente nessuna persona si è presentata per gli eventi all'aperto. La campagna di Trump incolpato la scarsa presenza di manifestanti che hanno bloccato l'ingresso nell'arena. Tuttavia, come il New York Times rapporti, le richieste di biglietti gonfiati potrebbero essere state il risultato diretto di uno scherzo effettuato dai fan di K-pop.

I fan di K-pop, insieme ai loro alleati su TikTok, hanno lavorato insieme per registrare potenzialmente centinaia di migliaia di richieste di biglietti falsi come uno scherzo. Uno degli organizzatori dietro lo scherzo, un host di YouTube di nome Elijah Daniel, ha detto i tempi che “Si è diffuso principalmente attraverso Alt TikTok – lo abbiamo tenuto in una posizione tranquilla dove le persone fanno scherzi e molto attivismo. K-pop Twitter e Alt TikTok hanno una buona alleanza in cui si diffondono rapidamente le informazioni tra loro. Conoscono tutti gli algoritmi e come possono potenziare i video per arrivare dove vogliono ”.

Diversi giovani attivisti hanno creato video che incoraggiano gli altri fan di K-pop e gli utenti di TikTok a richiedere biglietti utilizzando nomi e numeri di telefono falsi e hanno persino offerto istruzioni su come generare numeri di telefono utilizzando Google Voice e altri servizi telefonici connessi a Internet.

"Sappiamo tutti che la campagna di Trump si nutre di dati, stanno costantemente estraendo questi rally per i dati", ha detto Mary Jo Laupp, ex dipendente della campagna per presidente di Pete Buttigieg i tempi. “Fornire loro dati falsi è stato un vantaggio. I dati che pensano di avere, i dati che stanno raccogliendo da questa manifestazione, non sono accurati ".

La deputata Alexandria Ocasio-Cortez ha lodato i fan del K-pop su Twitter. In un Tweet mirato al responsabile della campagna di Trump, AOC ha scritto: “Sei appena stato ROCCATO da adolescenti su TikTok che hanno inondato la campagna di Trump con prenotazioni di biglietti falsi e ti hanno indotto a credere che un milione di persone desiderassero che il tuo suprematista bianco aprisse abbastanza per riempire un'arena durante COVID. ”

Quando non ha contribuito a spingere BTS e altri gruppi k-pop in cima alle classifiche musicali, la base di fan è diventata sempre più coinvolta nell'attivismo sociale. Il mese scorso, i fan si sono uniti per mandare in crash un'app utilizzata dal dipartimento di polizia di Dallas e hanno recuperato hashtag razzisti come #WhiteLivesMatter.

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *