Catégories
Informazioni

Canzone della settimana: "I Remember Everything" di John Prine offre un ultimo addio

Song of the Week si interrompe e parla della canzone che non riusciamo a toglierci dalla testa ogni settimana. Trova queste canzoni e altro sulla nostra playlist Spotify New Sounds.

Artisti e fan hanno cercato il modo giusto per dire addio a John Prine e ottenere la chiusura da quando l'amato cantautore è morto ad aprile a causa di COVID-19. Da allora c'è stato uno sfogo di messaggi sinceri, desideri e tributi da tutto il mondo. Qui a Conseguenza del suono, abbiamo organizzato il nostro festival Instagram per Prine, che ha visto protagonisti artisti come John Darnielle, Colin Meloy e Norah Jones e ha beneficiato di numerosi enti di beneficenza selezionati dalla famiglia di Prine. Di recente, giovedì sera, celebrità come Bill Murray e Stephen Colbert si sono uniti ad artisti come Kacey Musgraves e Sturgill Simpson in un evento live streaming che celebra Prine. Spesso mette in evidenza il meglio di noi quando prendiamo il tempo per onorare il meglio di noi, e lo sfogo dell'amore e dell'apprezzamento per Prine è stato uno degli sviluppi più edificanti durante alcuni mesi confusi, anche se, naturalmente, deriva da circostanze estremamente tristi.

A quanto pare, Prine stesso, uno dei nostri parolieri più dotati, ha fornito le parole che molti di noi hanno cercato nella sua ultima canzone registrata: "I Remember Everything". La canzone, come molte altre di Prine, usa un linguaggio e una melodia semplici (e persino un po 'di umorismo su "una chitarra stonata") per arrivare a qualcosa di universale su noi stessi. Mentre proviamo tutti a dare un senso a un mondo sempre più complicato intorno a noi, la canzone di Prine ci ricorda che un giorno tutto questo sarà dietro di noi. I nostri ricordi possono essere tinti di tristezza per ciò che abbiamo perso, un'aria di umiltà potrebbe colpirci mentre guardiamo indietro ai nostri errori e non dovremmo essere sorpresi se qualcosa di semplice come un filo d'erba o un sorriso che ci riscalda ancora viene in mente perché fanno parte del nostro viaggio tanto quanto qualsiasi altra cosa.

Dal momento che lo mette meglio di quasi tutti noi, lasceremo che John Prine abbia le ultime parole su una vita straordinaria:

Sono stato su questa strada prima
Ricordo ogni albero
Ogni singolo filo d'erba
Tiene un posto speciale
E ricordo ogni città
E ogni camera d'albergo
E ogni canzone che abbia mai cantato
Su una chitarra stonata

io ricordo ogni cosa
Cose che non posso dimenticare
Il modo in cui ti sei voltato e mi hai sorriso
La notte che ci siamo incontrati per la prima volta
E ricordo ogni notte
I tuoi occhi blu dell'oceano
Come mi manchi nella luce del mattino
Come le rose mancano la rugiada

Sono stato su questa strada prima
Solo come posso essere
Attento a non lasciare il mio passato
Vattene di soppiatto
Non ho futuro nella mia felicità
Tuttavia, i rimpianti sono davvero pochi
A volte un po 'di tenerezza
Era il massimo che potessi fare

io ricordo ogni cosa
Cose che non posso dimenticare
Piscine di farfalle
È scivolato attraverso la rete
E ricordo ogni notte
I tuoi occhi blu dell'oceano
Come mi manchi nella luce del mattino
Come le rose mancano la rugiada

Come mi manchi nella luce del mattino
Come le rose mancano la rugiada


Nuova playlist di suoni

Dai un'occhiata e iscriviti alla nostra playlist Spotify New Sounds.

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *