Catégories
Informazioni

Republic Records, Milk & Honey Management rimuovono la parola "Urban" dalle loro aziende

Molte persone e aziende stanno adottando approcci diversi per essere alleati e sostenere il movimento Black Lives Matter nelle ultime due settimane. Mentre donazioni, attivismo, petizioni e proteste sono i più comuni, Republic Records sta facendo un passo per correggere uno degli esempi istituzionali di razzismo che fanno parte dell'industria musicale da decenni.


In un post sui social media ieri, l'etichetta di proprietà della Universal afferma che "rimuoverà"urbano"Dalla nostra verbosità nel descrivere dipartimenti, titoli dei dipendenti e generi musicali". Il descrittore veniva spesso assegnato a varie forme di musica creata dal nero, indipendentemente dal fatto che l'artista stesse o meno provenisse da qualsiasi area urbana.

Aggiunge: "Incoraggiamo il resto dell'industria musicale a seguire l'esempio poiché è importante plasmare il futuro di ciò che vogliamo che assomigli e non aderire alle strutture obsolete del passato".

scrive Business musicale in tutto il mondo, "L'elenco di artisti della Repubblica – attraverso le sue partnership di settore – include The Weeknd (via XO) e Drake (via OVO), oltre a artisti del calibro di Ariana Grande, Taylor Swift e Justin Bieber."

La dichiarazione dell'etichetta discografica arriva in realtà un giorno dopo che la società di gestione Milk & Honey ha dichiarato che avrebbe eliminato anche "urbano" dalla loro azienda.

Nel 2018 MBW ha pubblicato un rapporto in cui "una serie di alti dirigenti del settore globale ha espresso il loro crescente disagio con il termine" musica urbana "." Puoi leggerlo qui.

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *