Catégories
Informazioni

RELAZIONE: La polizia di Berlino spezza la "protesta del partito" per violazione delle regole di allontanamento sociale

Di recente i manifestanti tedeschi si sono uniti per mostrare il loro sostegno alla scena del club di Berlino, che durante il fine settimana si è trasformata in un rave sul fiume Sprea e ha ricevuto critiche per una serie di motivi.


Come tanti hotspot di musica dance in tutto il mondo, Berlino prospera nella sua vita notturna e lo scoppio del coronavirus (COVID-19) ha causato un duro colpo al settore. Anche se i club stanno riaprendo a tempo debito, le rigide linee guida di allontanamento sociale significano che non è permesso ballare.

Il raduno trasformato in festa è partito con "buone intenzioni" e molti membri della scena del club della città erano presenti – in realtà, troppi. Sono state segnalate 1.500 – 3.000 persone e 300-400 barche e kayak collegati contemporaneamente sul fiume.

Come puoi vedere dal video qui sotto, i requisiti di distanza sociale sono stati quasi completamente ignorati. Alla fine la polizia ha chiuso la protesta "a causa del mancato mantenimento delle distanze e delle lamentele sulla musica ad alto volume".

Il partito di protesta galleggiante è stato anche criticato per essere "tono sordo", perché allo stesso tempo era in conflitto con un altro evento nelle vicinanze a sostegno delle proteste contro la brutalità della polizia qui negli Stati Uniti.

Se sei lì fuori a protestare, indipendentemente dalla causa, tieni a mente i requisiti di distanza sociale.

Fonte: DW

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *