Catégories
Informazioni

Disney Springs schiera Stormtroopers per ricordare ai patroni del social distanza

Mentre Disney World a Orlando non riaprirà fino al mese prossimo, la House of Mouse ha recentemente riportato in vita il centro commerciale all'aperto di Disney Springs. Le nuove misure di sicurezza del coronavirus includono capacità ridotta, maschere facciali obbligatorie e un paio di imbranati stormtroopers del Primo Ordine che ricordano ai patroni di mantenere le distanze sociali.

In un video pubblicato da Magazine delle attrazioni, gli stormtroopers sono molto più vicini al divertimento che alla sicurezza. Stanno sopra i visitatori su un balcone, puntando le pistole puntellanti verso il cielo, mentre i dialoghi tramite script vengono convogliati attraverso gli altoparlanti. Anche dai pochi frammenti, emergono le loro personalità distinte. Il soldato maschio è un bruno naso, mentre la donna soldato odia il suo lavoro e vorrebbe poter essere altrove.

Questa tensione tra loro fornisce una scusa per le battute sul distanziamento sociale. Quando la donna commenta che mantenere in movimento gli avventori Disney nella vita reale è "come radunare i bantha", il suo partner risponde con alcuni fatti bantha sgraditi, incluso che i maschi possono crescere fino a "3,9 metri di lunghezza".

"Sì", risponde, "avrò bisogno che tu allontani un intero maschio di bantha, per favore."

Ci sono un paio di segmenti dedicati alle maschere per il viso, anche quando la donna si chiede se i DPI indossati dai clienti siano più comodi dei caschi da stormtrooper. In un altro, l'uomo indica sotto e grida "Ehi, tu con la faccia coperta!" A cui il suo partner esasperato risponde: "Lo sono tutti indossando i rivestimenti per il viso. " Cercano anche spie della resistenza e partecipano a una competizione su chi può dire "Muoviti!" in modo più autorevole. Guarda la clip qui sotto.

Disney World aprirà l'11 luglio, anche se lo farà senza fuochi d'artificio, sfilate, incontri e saluti di personaggi e altri eventi potenzialmente affollati. Al momento non esiste un calendario per la riapertura di Disneyland ad Anaheim, in California, e non si sa ancora se Disney seguirà i parchi di divertimento giapponesi nell'invitare gli ospiti a non urlare sulle montagne russe per impedire la diffusione di COVID-19.

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *