Catégories
Informazioni

Colpo di Halsey con proiettile di gomma, schegge durante la protesta di Los Angeles

Halsey è stata colpita da proiettili di gomma e schegge e gasata mentre partecipava a una protesta di Black Lives Matter a Los Angeles sabato.

Nel corso di una serie di storie pubblicate su Instagram, la cantante pop ha raccontato la sua esperienza in prima linea nella protesta di ieri. “Eravamo pacifici, con le mani alzate, senza muoverci, senza infrangere la linea. (La polizia) ha aperto il fuoco di proiettili di gomma (sic) e gas lacrimogeni più volte su di noi. Cittadini che non li stavano provocando ”, ha scritto Halsey. “La maggior parte di noi li stava semplicemente implorando di provare empatia, di riconsiderare l'umanità e la storia e il futuro delle nostre nazioni. Il fronte non si è mai arreso. Ritornerò. "

In un post di follow-up, Halsey ha rivelato di essere stata colpita due volte dai proiettili. "Una volta per pellet e una volta per shrapnel", ha spiegato. "Siamo stati gasati ripetutamente per ore".

“Questo mi ha colpito attraverso strati di tessuto e per questo, sono estremamente privilegiato. A distanza ravvicinata avrebbe causato gravi lesioni ”, ha scritto in un altro post, che includeva un'immagine delle sue ferite. "Sono stati licenziati sui volti delle persone durante i momenti pacifici della manifestazione. Se sei un mio seguace che "ne rimane fuori" ma sei arrabbiato, ho un po 'di lividi per non aver fatto nulla di illegale, che pensare che tu sia dalla nostra parte. perché la realtà di ciò che accade ai neri ogni giorno è peggiore del mio livido. Quindi fatti coinvolgere. Cartello. Donare. Condividi link. Fare qualcosa."

In un messaggio separato pubblicato su Twitter, Halsey ha invitato le persone a "ignorare i media pubblicati sui personaggi famosi. Interagisci con quelli di cui sei fan, certo, ma concentrati sul messaggio. E non lasciare che i media distorcano la reputazione della tua generazione in una che si preoccupa più delle persone famose che delle vite nere. Sei tenace e intelligente. "

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *