Catégories
Informazioni

Lady Gaga rilascia una dichiarazione sull'omicidio di George Floyd e sulle conseguenti proteste

Lady Gaga è l'ultimo musicista a parlare dell'omicidio di George Floyd e delle conseguenti proteste che hanno attanagliato la nazione.

"Ho molte cose da dire a riguardo, ma la prima cosa che voglio dire è che ho paura di dire qualsiasi cosa che inciterà ulteriore rabbia, anche se è proprio l'emozione che è giustificata", ha scritto Gaga per iniziare la sua nota , che è stato pubblicato su Instagram sabato sera tardi. “Non desidero contribuire a più violenza, desidero contribuire a una soluzione. Sono oltraggiato dalla morte di George Floyd come lo sono stato dalla morte di esponenzialmente troppe vite nere nel corso di centinaia di anni che ci sono state portate in questo paese a causa del razzismo sistemico e dei sistemi corrotti che lo supportano. ”

"Le voci della comunità nera sono state messe a tacere per troppo tempo e quel silenzio si è dimostrato più volte mortale", ha continuato. “E qualunque cosa facciano per protestare, i leader continuano a incontrare compassione per proteggerli. La gente di tutti i giorni in America è razzista, questo è un dato di fatto ".

"In questo momento è un momento critico per la comunità nera per essere supportata da tutte le altre comunità in modo da poter porre fine a qualcosa che è intrinsecamente sbagliato dalla grazia di Dio o da qualsiasi creatore in cui si fa o non si crede."

Gaga ha quindi rivolto la sua attenzione a Donald Trump, che dice "offre nient'altro che ignoranza e pregiudizio mentre le vite nere continuano a essere prese".

"Sappiamo da molto tempo che il presidente Trump ha fallito", ha commentato Gaga. “Ha l'ufficio più potente del mondo, ma non offre altro che ignoranza e pregiudizio mentre continuano a essere prese vite nere. Sappiamo che è uno sciocco e un razzista, da quando è entrato in carica. Sta alimentando un sistema che è già radicato nel razzismo e nell'attività razzista e tutti possiamo vedere cosa sta succedendo … È tempo di cambiare. "

"Esorto le persone a parlarsi delicatamente, a parlare con passione, ispirazione e a impressionare l'importanza di questo problema fino a quando i sistemi che ci tengono malati muoiono, invece delle persone che amiamo", ha continuato Gaga.

“DEVIAMO mostrare il nostro amore per la comunità nera. Come donna bianca e privilegiata, prendo un giuramento per sostenerlo. In quanto comunità privilegiata, non abbiamo fatto abbastanza per combattere il razzismo e difendere le persone che ne vengono uccise ".

"Questa non è giustizia. Questa è una tragedia epica che definisce il nostro paese e dura da molto tempo. Sono triste. Sono arrabbiato. E userò le parole che posso trovare per cercare di comunicare ciò che deve cambiare nel modo più efficace e non violento possibile per me. "

In precedenza, Taylor Swift aveva affidato a Donald Trump l'incarico di "alimentare i fuochi della supremazia bianca e del razzismo". Killer Mike ha espresso la sua imponente rabbia mentre supplicava anche i manifestanti di non bruciare le proprie comunità, e sia Beyoncé che Rihanna hanno chiesto l'arresto e il perseguimento di tutti e quattro i poliziotti coinvolti nella morte di Floyd. Billie Eilish, nel frattempo, dice che se sente "un'altra persona bianca dire" TUTTE LE PERSONE "Ancora un'altra volta, perderò la testa."

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *