Catégories
Informazioni

New Music Friday: 6 canzoni che devi ascoltare

Ogni venerdì, Conseguenza del suono completa la nuova musica più eccitante per colpire la nostra casella di posta. Oggi, 15 maggio, porta nuovi single come OneDa, Christian Lopez, The Sea The Sea, Lila Ikè, American Trappist e Cat Clyde. Ascolta di seguito e tieni traccia di tutti i nostri nuovi suoni preferiti tramite la nostra playlist Spotify esclusiva.

Christian Lopez – “Sick of Me”


A soli 24 anni, Christian Lopez si è fatto un nome come cantautore americano colorato di roccia. L'artista di Los Angeles-via-Nashville suona come un incrocio tra Chris Daughtry e The All-American Rejects nel suo ultimo singolo, "Sick of Me", che usa un coro esplosivo per evidenziare i punti di forza di Lopez non solo come cantautore, ma come un cantante country pop-incline.

Secondo Lopez, "Sick of Me" è stato scritto sull'ansia che prova sul palco, specialmente quando si esibisce in folle che non hanno ancora familiarità con lui. "Avrei suonato in spettacoli e mi sarei chiesto perché queste persone in realtà non fossero stanche di me", ha detto in un comunicato stampa. “Un pensiero naturale immagino, ma alla fine è finito anche nelle mie relazioni. La verità era che non volevo essere solo e quella vecchia identità doveva svanire per dare vita a questa nuova ".


Lila Iké – "Da dove vengo"

Lila Iké è una cantautrice 26enne giamaicana che sta per uscire negli Stati Uniti con il suo EP di debutto, L'esperienza, ora disponibile tramite RCA Records. Circondata dall'amore e dalla speranza, dirige la sua interpretazione moderna del reggae verso un suono più spirituale, audace e animato. C'è molto da amare per la sua uscita di sette canzoni, ma probabilmente la migliore traccia per mettere in evidenza i suoi punti di forza è "Where I I'm Coming From", una jam dance dance trappola colta nel giusto orgoglio.

"Questa è una mia esperienza, che mostra la mia versatilità e i diversi toni, valori e vibrazioni di una donna", ha dichiarato Iké in una nota. “È un momento meraviglioso per questo tipo di musica venire dalla Giamaica; stiamo mostrando alle persone che non esiste un modo lineare di fare nulla ”.


Il mare Il mare – "Paracadute"

Nella parte settentrionale dello stato di New York, le cose si muovono lentamente. Il duo folk indie locale The Sea the Sea cattura questa calma rassicurante nella loro musica, ma forse il loro miglior esempio di questo è "Parachute", il singolo principale del loro prossimo album. Mentre aspetti maggiori dettagli sulla loro lunghezza totale, ti perdi nella bellezza del "paracadute". Supportato da un piano gentile e morbide corde di chitarra, Chuck e Mira Costa si muovono avanti e indietro armonizzandosi su una meditazione sull'immobilità.

"Siamo orgogliosi del modo in cui abbiamo sviluppato gli arrangiamenti nel nostro nuovo spazio creativo", ha dichiarato Mira Costa in un comunicato stampa. “Fare musica ci riempie e crediamo anche che sia importante nel mondo. La nostra missione come band è di ricordare alle persone che non sono sole – nei loro dolori o nelle loro gioie, e in tutto ciò che sta nel mezzo ".


Cat Clyde – “Mama Said”

La cantautrice folk Bluesy Cat Clyde si sta preparando per pubblicare il suo album acustico Good Bones il 19 giugno tramite Cinematic Music Group. Come tale, ha condiviso una versione acustica di "Mama Said", una canzone straziante che cade da qualche parte tra una canzone spogliata di Lady Lamb e un numero di Haley Heynderickx uptempo. Armata con una chitarra acustica e la sua voce impennata, Cat Clyde suona come una naturale lasciare che la sua voce si alzi attraverso falsi e grintose note più basse mentre canta cercando di credere che tutto andrà bene. È semplice ma efficace e ti colpisce nel cuore quasi immediatamente.

In una dichiarazione, Clyde ha dichiarato di aver scelto di pubblicare questa versione acustica della canzone come un'istantanea delle sue esibizioni dal vivo. "Ho fatto concerti da solista negli ultimi tre anni, suonando questa canzone più di ogni altra, solo io e la mia chitarra", ha detto. "Volevo davvero catturare quell'atmosfera della canzone e avere un timestamp per tutto il tempo in cui l'ho suonata finora."


OneDa – "Power"

L'anno scorso, OneDa ha fatto le onde come la prima rapper femminile a presentare la BBC Presenting al Manchester International Festival. Ora, l'MC è pronto per salire di livello. Nel suo nuovo singolo "Power", OneDa fa delineare i modi in cui il rispetto di sé e la sicurezza di sé possono raddoppiare come superpoteri, spingendo infine gli ascoltatori a reprimere le proprie paure e abbracciare se stessi.

"Il" potere "è tutto basato sulla forza che deriva dalla piena fiducia in te stesso e nelle tue capacità", ha dichiarato OneDa in una nota. "Fidarsi e sapere chi sei veramente e la mancanza di giustificazione da parte della società".


American Trappist – “Losing My Grip”

Gli American Trappist sono una graffetta di Philly e puoi capire perché nel loro nuovo album Il cancello. Ora, il disco cattura Joe Michelini – precedentemente noto per il suo lavoro come River City Extension – che combatte la sua depressione e si lancia verso la libertà a tutta velocità. Dai un'occhiata a "Losing My Grip". Dopo essersi aperto con alcuni ululati distorti di chitarra, American Trappist svela nella canzone un semplice e affascinante riff di chitarra che cancella l'aria ogni volta che appare. Quando quella breve melodia svanisce, un'esplosione di psych rock inonda la cornice, spingendo la canzone in avanti in uno stato mentale maniacale. Da lì, "Losing My Grip" diventa più veloce man mano che procede, tenendo l'ascoltatore in punta di piedi mentre lo fa girare in cerchio. È l'esatto tipo di blitz cacofonico che vuoi sentire per dare il via al weekend e sfogarti.

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *