Catégories
Informazioni

Secondo quanto riferito, SXSW ha fatto causa per non aver offerto rimborsi per il 2020

SXSW è stato denunciato per non aver offerto rimborsi al suo evento 2020, che è stato costretto ad annullare a causa dell'epidemia di coronavirus (COVID-19). In particolare, il caso contro SXSW sostiene "violazione del contratto e arricchimento ingiusto".


Invece di offrire rimborsi, SXSW ha dato ai titolari di biglietti l'opportunità di trasferire i costi (e poi alcuni) del 2020 a SXSW 2021, 2022 o 2023. La causa di class action sostiene questo come "un contratto di opzione unilaterale inapplicabile, illusorio, che consente SXSW per vendere credenziali, annullare il festival per qualsiasi o nessuna ragione, e conservare tutti i pagamenti dei clienti durante la partenza (aspiranti partecipanti) senza rimedio. ”

La denuncia può essere riassunta in una sola frase: "SXSW ha, in effetti, spostato il peso della pandemia di COVID-19 sui fanatici del festival …"

La politica del festival, così com'è, recita:

Tutti i pagamenti effettuati a SXSW non sono rimborsabili per nessun motivo, incluso, a titolo esemplificativo, il mancato utilizzo delle credenziali a causa di malattia, atti di Dio, problemi di viaggio, atti di terrorismo, perdita di lavoro e / o acquisti doppi.

SXSW ha emesso la seguente dichiarazione al momento della cancellazione:

La città di Austin ha annullato le date di marzo per SXSW e SXSW EDU. SXSW seguirà fedelmente le indicazioni della città. Siamo devastati dal condividere questa notizia con te. "Lo spettacolo deve continuare" è nel nostro DNA, e questa è la prima volta in 34 anni che l'evento di marzo non avrà luogo. Ora stiamo lavorando alle ramificazioni di questa situazione senza precedenti.

Prima della sua cancellazione, SXSW 2020 doveva scendere dal 13 al 22 marzo 2020 ad Austin, in Texas.

Leggi la dichiarazione iniziale completa di SXSW qui e altro sulla causa qui.

Fonte: conseguenza del suono

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *