Catégories
Informazioni

Joe Bob Briggs parla di Vita in quarantena, Cultura oltraggiosa e Ritorno al drive-in

A metà strada verso il mese di Halloween continua su Conseguence of Sound con un'intervista esclusiva con l'unico e solo Joe Bob Briggs. La seconda stagione di L'ultimo drive-in anteprime questo venerdì su Shudder con l'ospite speciale Chris Jericho.

Joe Bob Briggs non è felice in isolamento e auto-quarantena. Gli manca la cultura, gli manca il viaggio, gli mancano i teatri. Fortunatamente per lui, e per tutti noi, distruggerà qualsiasi distanza sociale questo venerdì quando L'ultimo drive-in ritorna a Shudder.

A partire dal 24 aprile, e continuando ogni venerdì successivo, Joe Bob e D’arcy Mail Girl ospiteranno un altro giro di generi preferiti e gemme perdute, che saranno tutte ricche di curiosità, tangenti e discussioni avvincenti.

Oggi, Joe Bob si unisce a Consequence of Sound Radio Contenuti pertinenti parlare con l'ospite ed editore capo Michael Roffman su cosa possiamo aspettarci quando le luci si spengono, lo schermo si accende e i classici rotolano. Condivide anche le sue opinioni su una varietà di argomenti, dai film pandemici, al venerdì 13 franchising, per oltraggiare la cultura in generale.

Unisciti a loro oggi Mercoledì 22 aprile, alle 15:00 ET / 12:00 p.m. PT. Se non riesci a farcela, ci saranno futuri cambi di rotta agli stessi orari di venerdì 24 aprile e domenica 26 aprile. Consulta il programma completo di programmazione di questa settimana.

Di seguito, puoi leggere una versione abbreviata della loro discussione.


Rimanendo intrattenuto in quarantena

Non felicemente. (Ride.) È solo scrivere, scrivere, scrivere, scrivere e ancora scrivere. Sono sempre in strada. Non sono affatto a casa. Inoltre, stavo viaggiando. Stavo facendo spettacoli dal vivo in tutto il paese quando questo successo. Negli ultimi due anni mi sono esibito, non lo so, quattro o cinque volte al mese in vari teatri in tutto il paese. E poiché tutti quei teatri sono chiusi per il prossimo futuro, tutta quella roba è stata cancellata. Quindi, sono appena tornato ad essere praticamente uno scrittore a tempo pieno.

La seconda stagione di L'ultimo drive-in inizia questo venerdì e in realtà ho iniziato a pianificare la terza stagione. Ho iniziato a pensare Oh, ora c'è qualcosa che non abbiamo mai fatto. Sai, quando hai molto tempo a disposizione, inizi a pensare alle cose da fare, ed è qui che è andata la mia mente. Ma devo prima superare la seconda stagione.

Sulla nostra risposta alla pandemia

Non voglio minimizzare il Coronavirus. È una malattia orribile, orribile, ma probabilmente non ti infetta in un secondo. (Ride.) E poiché abbiamo visto così tanti di quei film, pensiamo che lo sia, e siamo così condizionati a pensare che qualcosa di virale come questo sia … è un tocco di uno stipite che non è stato spazzato via con Lysol e una settimana dopo sei morto. Questo è ciò che accade nei film sugli zombi e nei film virali. Quindi, penso che un po 'del nostro modo di reagire sia che siamo condizionati dai film. E, naturalmente, ciò risale all'inizio del film. In passato, se qualcuno tossiva in un film, doveva morire al terzo atto. O se ti beccasse una zanzara a New Orleans, moriresti per il terzo atto della febbre gialla – e questo risale all'era silenziosa del cinema.

Sui parallelismi di Covid-19 con quelli di Stephen King La posizione

la miniserie dello stand Joe Bob Briggs su Life in Quarantine, Outrage Culture e Returning to the Drive In

Non proprio. Non riesco a immaginare le persone che leggono di una pandemia in una pandemia. Sì, non ha proprio senso per me. Voglio dire, nella depressione, abbiamo visto i musical di Busby Berkeley. Sai? Guardiamo cose insensate quando accadono cose serie. Guardi o leggi La posizione in tempi di abbondanza e felicità. Quindi, per me è davvero strano che le persone sarebbero abbuffate La posizione. Questa è una personalità depressiva.

Probabilmente le stesse persone che hanno fatto contendere di nuovo Contagion.

Bene, molte persone hanno verificato Contagio e poi si rendono conto che è ancora un brutto film. Devi davvero preoccuparti di più di Gwyneth Paltrow di quanto probabilmente ci preoccuperemo per lei.

Sulla quantità di lavoro che va in ogni episodio

Ci vuole molta ricerca e preparazione in questo mondo di troppe informazioni su tutto. In genere faccio molte ricerche. Non ne uso gran parte, ma voglio saperlo. E le cose di cui finisco per parlare sono le cose che penso siano importanti. Ci sono molte minuzie e curiosità su tutti i film, ma in particolare i film dell'orrore, di cui non credo valga la pena parlare. Quindi, finisco per non usare molte delle cose che imparo dai fanatici di Internet che sono pazzi per un film, ma ho un'idea di cosa pensa la base. E molte volte ciò che pensano sia sbagliato, contorto o bizzarro. Sai, nascono strane leggende che circondano alcuni di questi film, e quindi una parte di ciò che faccio è cercare di ridimensionare queste cose e riportarle alla realtà.

Questo è il problema con la ricerca sul web. È un ciclo di feedback di informazioni false. È infinito. Una volta che un factoide dal suono plausibile entra nel mix, verrà ripetuto 1.000 volte. Tutto ciò che deve essere è una specie di plausibile interessante e remoto. Viene ripetuto, ripetuto e ripetuto fino a diventare parte della leggenda del film, e in alcuni casi può essere dannoso.

Una delle cose più dannose per la carriera di Tobe Hooper è stata l'idea che Steven Spielberg avesse diretto i fantasmi Poltergeist. Non era vero, ma puoi ancora leggerlo. Qualcuno probabilmente ha scritto un articolo a riguardo la scorsa settimana. È una di quelle cose che apparentemente continueranno ad avere una vita sul web per sempre, e in realtà è costato il lavoro di Tobe Hooper. Ha avuto effetti sul mondo reale sulla sua vita. Quindi, sai, alcune di queste cose che si propagano su Internet non sono senza danni. Le persone sono solo sconsiderate.

Sulla cultura oltraggiosa

Mi preoccupo che le persone si offendano? Le persone sono state offese dalle cose che ho scritto fin dai primi anni '80. Quindi, non posso mai prevedere esattamente quando accadrà o quale forma prenderà, ma non mi dà molto fastidio. C'era una cosa enorme su Twitter durante il Giorno del Ringraziamento che coinvolge un one-liner di cui ho scritto su Twitter Natale nero che si è appena sviluppato in questa tempesta di vetriolo supponendo che se lo dicessi, allora devo credere a questo, quello e l'altro. C'erano molte persone che dicevano … al momento, stavo scrivendo una rubrica regolare per questa pubblicazione chiamata Taki Mage dicevano: “Guarda per chi scrive Taki Mag. Deve crederci ", ed era il vecchio," Se scrivi per loro, devi credere lo stesso del ragazzo nella colonna adiacente. "

Ed ero tipo "Probabilmente ho scritto per 200 pubblicazioni diverse e dubito di essere d'accordo con il 95% delle persone che hanno lavorato per tutte. Basta contare il numero di pubblicazioni di Rupert Murdoch. Vorrei tremare per sapere a chi apparivo accanto. Ma comunque, questo era un argomento intrigante che non avevo mai visto prima, e lo hanno ripreso e c'era un filo subreddit su di esso e su tutto. "Sai, Joe, Bob deve essere uno stronzo perché appare insieme a questi altri stronzi in questa pubblicazione." E io ero tipo "Beh, ho incontrato questo ragazzo diversi anni fa e voleva che scrivessi una colonna". (Ride.) Quindi, da dove vengono queste controversie? Non lo so. Non so come iniziano, dove iniziano, perché iniziano. Con quello in particolare, ho appena risposto perché era così interessante. Ma la mia pratica normalmente è solo di ignorarli.

Penso che tutti camminino costantemente sul ghiaccio sottile. È come se ci fosse "Gotcha!" una specie di cosa su tutto ciò che metti là fuori. Tipo "se credi di averlo detto, allora devi crederci." Penso di essere stato abbastanza fortunato perché sono in video e la gente sente l'atmosfera della satira – e di solito è la satira che viene attaccata. Ne sentono l'atmosfera e sentono che l'atmosfera non è viziosa o meschina. Quindi, riesco a cavarmela con cose che forse altre persone non potrebbero cavarsela semplicemente perché è il modo in cui lo dico, sai? Le dico in un modo che non è minaccioso.

Su cosa è cambiato nell'orrore

Molte più donne. Quando ero in TNT e The Movie Channel, avevo un pubblico maschile del 90%. Non c'erano molte donne che guardavano film sullo sfruttamento.
Oggi, non so che è 50/50, ma potrebbe essere 65/35 o qualcosa del genere. Voglio dire, posso dire quando vado alle convention, è ancora principalmente un pubblico maschile. Parlo con molti più maschi che femmine, quindi forse è 70/30 o qualcosa del genere. Tuttavia, questo sarebbe il principale cambiamento demografico, credo, nel nostro pubblico negli ultimi 20 anni.

Al momento della prenotazione Chris Jericho come ospite

Chris Jericho è un fan dell'horror. Ero sul suo podcast e mi ha detto che, da quando era al liceo, era affascinato dal film Freaks succhiasangue. Aveva quello che era chiamato un Cheap Ass Movie Club tra lui e i suoi amici del liceo dove avrebbero cercato di trovare il peggior film B che riuscivano a trovare e lo avrebbero portato ogni settimana e guardato. Il campione di tutti i tempi è stato Freaks succhiasangue, ed è stato affascinato dal film per tutta la sua vita, quindi ero tipo "Vieni e condividi Blood Sucking Freaks, e quindi ha accettato di farlo. Anche il tempo ha funzionato bene. È probabilmente uno dei lottatori più famosi al mondo in questo momento. È il ragazzo che ha dato energia al circuito di wrestling dell'AEW che ha sfidato i grandi ragazzi. Quindi, normalmente non riveliamo il titolo del film o gli ospiti, ma è speciale. Ma questa è la seconda caratteristica. Il primo film è un classico per tutti i tempi, e abbiamo la stella di quel film.

Cosa aspettarsi dalla seconda stagione

La differenza principale tra questa stagione e la scorsa stagione è che abbiamo più film degli anni '70. Normalmente, siamo pesanti sugli anni '80, ma gli anni '70 erano strani. Potresti realizzare qualsiasi tipo di film negli anni '70 e questo è ciò che lo rende così divertente. Il sistema dello studio era appena crollato, quindi Hollywood non sapeva cosa stavano facendo, sai? E poi la cosa hippie era finita. Era entrato in una fase di sbornia. Negli anni '60, le droghe sono fantastiche, ma negli anni '70, le droghe sono "Ragazzo, droghe". Quindi, hai un mix di tutte queste cose. Hai i drogati e le star di Hollywood che non riescono più a lavorare, e quindi stanno girando film indipendenti. "Beh, quella cosa hippie in realtà non ha funzionato, quindi stiamo passando a qualcosa di più oscuro." Quindi, hai tutte queste cose di una società in transizione e il risultato è: "Bene, facciamo questo tipo di film. Nessuno l'ha mai fatto prima "ed è così che si ottiene Il massacro di Chainsaw in Texas e alcuni di questi altri classici che guardiamo.

Nel suo decennio di film preferito

Questa è una buona domanda. Non lo so. Ho dei preferiti in tutti i generi. Adoro i film degli anni '40, e poi mi sono piaciuti molto gli anni '70 per ovvie ragioni. Sai, Il massacro di Chainsaw in Texas e Halloween. Ma immagino che sarebbero gli anni '70. Si.

Il suo venerdì preferito il 13

Il mio preferito è quasi sempre l'originale. Il sequel più fantasioso, credo, è Venerdì 13: The Final Chapter. Alcuni lo chiamano venerdì 13 parte 4. Ma, sfortunatamente, la promessa di Venerdì 13: The Final Chapter non è mai stato realizzato. Il ragazzino avrebbe dovuto sostituire Jason come killer, e non hanno dato seguito a questo Venerdì 13: The New Beginning. Quello era un posto dove il franchise avrebbe potuto andare in una direzione davvero interessante a causa della buona scrittura e della quarta parte. Sai, è davvero difficile scriverne uno perché hai così tanti personaggi e devi fare in modo che le persone si preoccupino dei personaggi praticamente in una o una scena e mezza e mezza. In questo modo quando muoiono, ti importa che siano morti – e ci riescono Venerdì 13: The Final Chapter.

Nel miglior film che nessuno abbia mai visto

Non ci sono più film che nessuno abbia mai visto. The idea of the movie that’s been sitting on the shelf for 40 years and gets plucked off the shelf … the closest thing we’ve had to that recently is Dial Code Santa Claus. it’s a French Christmas horror movie from the early ’90s that was not seen anywhere for 20 years, and then suddenly appeared at (Fantastic Fest). You occasionally have movies that failed the first time out and then they come back for the most part on Arrow Video and Vinegar Syndrome and companies like that. They’ve been through all the catalogues, they’ve found everything. If they haven’t released it yet, they’re about to release it — and God bless them for that. They’re saving our heritage. And the ones that are just too obscure for anybody’s taste the American Genre Film Archive in Austin is saving those. You know, those that just have one 35 millimeter print remaining. They’re gonna go get that print and preserve it. This is awesome.

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *