Catégories
Informazioni

Dune 2020 Primo sguardo e dettagli: foto di Timothee Chalamet, Rebecca Ferguson, Oscar Isaac, Zendaya

Il mondo di Denis Villeneuve Duna continua a svolgersi davanti ai nostri occhi. Come promesso, Vanity Fair ha lasciato cadere la sua storia di copertina del marchio che circonda l'imminente epopea di fantascienza, scatenando i primi sguardi sul cast della lista A del film e alcuni dettagli chiave sul film.

Se pensavi che la prima foto di Timothée Chalamet nei panni del principe Paul Atreides fosse piccante, questo ultimo lotto ti lascerebbe a bocca aperta. Di seguito, puoi vedere i ritratti di Oscar Isaac come Duke Leto, Rebecca Ferguson come Jessica Atreides, Javier Bardem come Stilgar, Zendaya come Chani, Josh Brolin come Gurney Halleck, Jason Momoa come Duncan Idaho e Sharon Duncan-Brewster come Dr. Liet Kynes .

Non sorprende che Villeneuve stia trattenendo la mamma su una serie di dettagli. Tuttavia, i fan possono trovare conforto nel sapere che il materiale originale di Frank Herbert viene ufficialmente analizzato in due film. "Non accetterei di realizzare questo adattamento del libro con un singolo film", ha spiegato Villeneuve. “Il mondo è troppo complesso. È un mondo che prende il suo potere nei dettagli. "

Delle modifiche al materiale sorgente, Villenueve ha preso in giro alcuni aggiornamenti minori. Ha sostenuto che il cattivo Vladimir Harkonnen nel romanzo di Herbert "flirtava molto spesso con la caricatura". In quanto tale, “ho cercato di portargli un po 'più di dimensione. Ecco perché ho portato Stellan (Skarsgard) ", ha spiegato Villenueve.

Ha anche ampliato il ruolo di Jessica Atreides, come dettagliato da Ferguson, "Denis era molto rispettoso del lavoro di Frank nel libro, (ma) la qualità degli archi per molte donne è stata portata a un nuovo livello".

Duncan-Brewster discusse delle modifiche a Kynes, che in origine era un maschio bianco: “Questo essere umano riesce sostanzialmente a mantenere la pace tra molte persone. Le donne sono molto brave in questo, quindi perché Kynes non può essere una donna? Perché Kynes non dovrebbe essere una donna? "

Con tutto ciò in mente, Villenueve lo sostiene Duna è la "cosa più difficile che ho fatto nella mia vita", che dice molto dato il suo curriculum che include, ahem, il 2017 Blade Runner: 2049. Sulla base di ciò che stiamo vedendo, tuttavia, sembra che stia aggiungendo un'altra gemma al portafoglio.

Duna arriva nei cinema – dio volentieri – il 18 dicembre. Consulta le foto sottostanti e resta sintonizzato per una maggiore copertura mentre si svolge questo colossale progetto. Per lo meno, potresti passare del tempo in quarantena leggendo il libro. C'è anche la visione di David Lynch …

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *